04 luglio 2015 13:00

L’Agenzia internazionale per l’energia atomica (Aiea) potrebbe completare entro la fine dell’anno le indagini che stabiliranno la portata del programma nucleare iraniano. Lo ha annunciato oggi il direttore generale dell’organizzazione, Yukia Amano.

“Con la collaborazione dell’Iran, penso che potremo pubblicare un rapporto entro la fine dell’anno sul chiarimento delle questioni legate alla possibile dimensione militare” del programma nucleare iraniano, ha detto Amano al suo rientro dalla visita a Teheran, durante la quale ha incontrato il presidente Hassan Rohani.

Intanto a Vienna continuano i negoziati sul programma nucleare di Teheran a cui partecipa di gruppo dei 5+1 (i cinque membri permanenti del Consiglio di sicurezza dell’Onu e la Germania). Ieri il ministro degli esteri iraniano, Mohammad Javad Zarif, ha dichiarato che l’Iran e le potenze mondiali non sono mai stati così vicini a un accordo sul nucleare.