Esplosione a Suruç, al confine tra Turchia e Siria

Almeno 30 morti in un attentato in Turchia.

20 luglio 2015 19:51

Almeno 30 morti in un attentato in Turchia. È successo in un centro culturale a Suruç, città curda al confine con la Siria. I feriti sono circa cento. Le autorità turche sospettano che l’esplosione sia stata causata da un attentatore suicida del gruppo Stato islamico. Ma non ci sono rivendicazioni. Nel centro culturale si trovavano molti giovani volontari che dovevano partire per collaborare alla ricostruzione di Kobane, città curda siriana che si trova a dieci chilometri di distanza e fino a gennaio era assediata dai jihadisti.

Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.
pubblicità

Articolo successivo

Serotonina narcos
Pier Andrea Canei
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.