21 luglio 2015 08:40
Una coppia scappa dai gas lacrimogeni lanciati dalla polizia duranti gli scontri nel centro di Istanbul, in Turchia. I manifestanti ritengono il governo di Erdoğan responsabile per l’attentato di Suruç. (Huseyin Aldemir, Reuters/Contrasto)