La crisi dei migranti in Ungheria

Tafferugli tra migranti e polizia a ovest di Budapest.

03 settembre 2015 20:11

Tafferugli tra migranti e polizia a ovest di Budapest. È successo nella città di Bicske, dove è stato fermato l’unico treno che è stato autorizzato a partire dalla principale stazione della capitale ungherese. I profughi l’hanno stipato pensando di andare in Austria, ma le autorità l’hanno fermato prima, a Bicske, dove hanno allestito un campo per migranti.

Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.
pubblicità

Articolo successivo

In viaggio per proteggere il pianeta
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.