27 settembre 2015 13:06

Dopo la strage alla Mecca l’ayatollah Khamenei esige le scuse dei sauditi. Secondo la guida suprema iraniana, la monarchia di Riyadh dovrebbe assumersi la responsabilità dell’incidente avvenuto il 24 settembre durante l’hajj, in cui sono morti centinaia di pellegrini. Le vittime iraniane sarebbero almeno 140.