La polizia turca arresta due persone per dei tweet sull’attentato ad Ankara

14 ottobre 2015 11:45

La polizia turca arresta due persone per dei tweet sull’attentato ad Ankara. I due sospettati avevano ipotizzato l’esplosione di una bomba su Twitter qualche ora prima dell’attacco. Secondo il governo avevano legami con il Partito dei lavoratori del Kurdistan (Pkk). Nell’attacco del 10 ottobre sono morte almeno 97 persone, in maggioranza curde. Stamattina sono stati licenziati tre dirigenti della polizia di Ankara.

Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.
pubblicità

Articolo successivo

Sicurezza a tutti i costi
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.