13 novembre 2015 14:02

Sono almeno 43 i morti causati dall’attentato dello Stato islamico a Beirut. In Libano è stato proclamato un giorno di lutto nazionale, all’indomani dell’attacco compiuto da due attentatori suicidi a bordo di motociclette. L’attentato è avvenuto nel quartiere residenziale sciita di Burj el Barajneh, bastione di Hezbollah. I feriti sono più di 200. L’attacco è stato rivendicato su internet dai jihadisti.