Gli attentati di Parigi

La Francia in lutto

15 novembre 2015 16:54

È salito a 129 il numero dei morti e a 350 quello dei feriti degli attentanti a Parigi. Sono stati identificati 103 corpi, ne mancano ancora venti o trenta, ha dichiarato il governo francese. Tra le vittime confermate c’è anche Valeria Solesin, la veneziana di 28 anni che si trovava al Bataclan. La sua morte è stata confermata dal console italiano.

Diverse persone si sono radunate per le strade della capitale, nonostante lo stato d’emergenza, per rendere omaggio alle vittime degli attentati.

Il ricordo delle vittime dell’attacco al ristorante Le Carillon, il 15 novembre. (Benoit Tessier, Reuters/Contrasto)
Il primo ministro francese Manuel Valls e il ministro della difesa Jean-Yves Le Drian dopo la visita alle famiglie delle vittime all’École militaire, il 15 novembre. (Christophe Petit Tesson/Pool, Reuters/Contrasto)
Fiori e cartelli in onore delle vittime degli attentati di Parigi a Trafalgar Square, a Londra, il 15 novembre. (Suzanne Plunkett, Reuters/Contrasto)
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.
pubblicità

Articolo successivo

Il porno chi lo vuole?
Dan Savage
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.