18 novembre 2015 17:38

Almeno 32 morti in un attentato in Nigeria. Ci sono anche 80 feriti per l’esplosione avvenuta in un mercato della città di Yola, nel nordest del paese, dove pochi giorni fa era stato il presidente Muhammadu Buhari. Il presidente ha fatto arrestare l’ex consigliere per la sicurezza nazionale Sambo Dasuki, accusandolo di aver sottratto più di un miliardo di dollari allo stato attraverso falsi acquisti di armi, ostacolando così la lotta contro Boko haram.