Nigeria

Nigeria

Capitale
Abuja
Cambio
Ora locale
Borsa
Meteo
Pil pro capite
Temperatura
Popolazione
Moneta
Naira nigeriana
Superficie
Guardare in faccia la morte

Le culture occidentali dovrebbero creare uno spazio sano in cui parlare del lutto e contemplare collettivamente la mortalità, mentre le società africane dovrebbero restituire maggior valore alla sofferenza e alla morte. Leggi

L’ipocrisia europea sullo sfruttamento del gas africano

L’Unione europea vuole importare quanto più gas possibile dall’Africa, ma non finanzia progetti e infrastrutture che permetterebbero al continente di avere accesso all’energia elettrica. Leggi

pubblicità
Domenica di sangue

Il 5 giugno a Owo, una città nel sud della Nigeria, un gruppo di uomini armati ha aperto il fuoco e lanciato esplosivi in una chiesa cattolica alla fine della messa, uccidendo... Leggi

In Nigeria la crisi spinge a offrire beni e servizi in miniatura

A causa degli alti tassi di povertà e inflazione, in Nigeria molte aziende, anche quelle tecnologiche, per sopravvivere adottano una strategia di marketing che propone un consumo accessibile a tutti. Leggi

Verso le presidenziali

La Nigeria si prepara alle presidenziali del 2023. Alle primarie del partito di opposizione People’s democratic party (Pdp) è stato scelto come candidato alla presidenza... Leggi

pubblicità
Disinformazione letale

A Sokoto, in Nigeria, il 13 maggio Deborah Samuel, una studente universitaria, è stata lapidata in pieno giorno dai compagni di corso che l’accusavano di blasfemia. Samuel... Leggi

Solo i prezzi volano

È stato scongiurato all’ultimo momento lo stop completo dei voli locali che era stato annunciato il 6 maggio dalle principali compagnie aeree nigeriane, in gravi difficoltà... Leggi

Twitter fa pace con il governo

Il 13 gennaio, dopo un oscuramento di sette mesi, il governo di Abuja ha autorizzato Twitter a riprendere le sue attività in Nigeria, scrive il quotidiano Nigerian Tribune.... Leggi

Il terrorismo dei banditi

Nello stato di Zamfara, nel nordovest della Nigeria, una serie di attacchi condotti da gruppi criminali armati ha causato la morte di duecento persone, e ne ha costrette altre... Leggi

I campi avvelenati della Nigeria

Nel paese africano si usano, spesso senza regole, pesticidi vietati in Europa. Le notizie di avvelenamenti di massa spingono un giornalista tedesco a indagare. Leggi

pubblicità
Un anno dopo la strage

Nell’ottobre 2020 la Nigeria scendeva in piazza contro le violenze della polizia e denunciava sui social network con l’hashtag #EndSars gli abusi della Special anti-robbery... Leggi

Le bambine nigeriane usate come “aiutanti domestiche”

Centinaia di ragazze minorenni lavorano come domestiche nelle città di tutta la Nigeria. Nuove leggi provano a tutelare i diritti dell’infanzia, ma serve una rivoluzione culturale. Leggi

Spade laser nel Sahel

Imparano da tutorial online, software liberi per creare gli effetti speciali e girano cortometraggi con lo smartphone: dalla Nigeria al Sudafrica una generazione di giovani registi conquista sempre più spettatori e fette di mercato. Leggi

Le battaglie vinte contro i virus

Debellare il vaiolo è stato possibile grazie ad ampie campagne di vaccinazione di massa. La lotta contro la poliomielite deve invece fare ancora i conti con una forte diffidenza. Leggi

La prossima direttrice della Wto sarà una voce per tutti gli africani?

La nomina della nigeriana Ngozi Okonjo-Iweala a capo dell’Organizzazione mondiale del commercio non garantisce automaticamente che in futuro l’economia globale sarà più equa. Leggi

pubblicità
I supereroi che arrivano dall’Africa 

Se c’è Razor-Man, chi ha bisogno di Spider-Man? I lettori e i disegnatori africani volevano più fumetti e cartoni animati che parlassero di loro e delle loro storie. Le nuove piattaforme digitali gli hanno fornito nuovi materiali e opportunità. Leggi

I 330 studenti rapiti in Nigeria sono il simbolo di uno stato fallito

Il presidente Buhari, un ex militare eletto nel 2015, aveva promesso di lottare contro la corruzione e di ristabilire la sicurezza. Nessuno degli obiettivi è stato raggiunto e la popolazione è ripiombata nel terrore, come vogliono i jihadisti. Leggi

Le nigeriane che in Sicilia resistono ai trafficanti

Nell’entroterra siciliano una donna nigeriana si batte per salvare chi come lei è stata vittima di tratta. Leggi

Il jihadismo si espande in Africa, dove lo stato è assente

La maggior parte delle vittime del terrorismo globale sono africane, non europee: i gruppi jihadisti controllano i territori abbandonati dalle istituzioni. E la risposta militare si dimostra sempre più inefficace. Leggi

Le vite dei neri contano anche in Nigeria

Da giorni migliaia di nigeriani protestano contro la brutalità della polizia e contro la corruzione del governo, sfidando la violenta repressione della polizia. Eppure i mezzi d’informazione internazionali sembrano non accorgersene. Leggi

pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.