Croazia, Serbia e Macedonia respingono i migranti in base alla nazionalità.

19 novembre 2015 18:13

Croazia, Serbia e Macedonia respingono i migranti in base alla nazionalità. L’Alto commissariato delle nazioni unite per i rifugiati ha denunciato che i tre paesi balcanici hanno cominciato a respingere alle frontiere richiedenti asilo che non provengono da Iraq, Afghanistan o Siria.

Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.
pubblicità

Articolo successivo

Serotonina narcos
Pier Andrea Canei
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.