Il presidente uscente delle Seychelles costretto al ballottaggio.

06 dicembre 2015 14:50

Il presidente uscente delle Seychelles costretto al ballottaggio. Al termine di tre giornate elettorali, il presidente James Michel non è riuscito a raggiungere il 50 per cento dei consensi e dovrà andare al ballottaggio il 16 dicembre contro il principale candidato dell’opposizione. È la prima volta che il Partito popolare fondato nel 1977 dall’ex dittatore France-Albert René, di cui Michel è uno storico dirigente, non vince al primo turno.

Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.
pubblicità

Articolo successivo

Le notizie di scienza della settimana
Claudia Grisanti
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.