01 febbraio 2016 08:52
Aung San Suu Kyi, premio Nobel per la pace, alla cerimonia per la prima sessione del parlamento dalla fine del regime dei militari a Naypyidaw, in Birmania. L’assemblea è dominata dal suo partito, la Lega nazionale per la democrazia (Nld), che ha ottenuto la maggioranza assoluta dei seggi alle elezioni legislative dell’8 novembre 2015. (Soe Zeya Tun, Reuters/Contrasto)