Scorte alimentari

01 febbraio 2016 20:20
Una contadina porta del granoturco alla sua famiglia, vicino a Lilongwe, in Malawi. Le recenti piogge hanno danneggiato le coltivazioni, causando un aumento dei prezzi. Circa 14 milioni di persone nel sud del continente africano soffrono la fame a causa degli effeti del Niño sull’agricoltura. (Mike Hutchings, Reuters/Contrasto)
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.
pubblicità

Articolo successivo

Le città calde del futuro
Claudia Grisanti
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.