Sulle tracce dei ghiacciai

Il fotografo Fabiano Ventura sta documentando lo scioglimento di alcuni dei più importanti ghiacciai del mondo, confrontando le immagini di oggi con quelle realizzate un secolo fa. Compie spedizioni sui ghiacciai insieme a un comitato scientifico e riproduce fedelmente le foto fatte dagli esploratori tra la fine dell’ottocento e l’inizio del novecento. Questo è il suo diario dalla Patagonia.

Parco nazionale Torres del Paine, Cile, febbraio 2016.

Un fotografo sulle tracce dei ghiacciai scomparsi

Parco nazionale Torres del Paine, Cile, febbraio 2016.
10 marzo 2016 16:50

Sulle tracce dei ghiacciai è un progetto fotografico e scientifico di Fabiano Ventura per analizzare lo stato di salute di alcuni dei principali ghiacciai del mondo.

Dal 2009 Fabiano Ventura, fotografo paesaggista specializzato nel settore della montagna e in temi ambientali, compie spedizioni sui ghiacciai e riproduce fedelmente le foto fatte dagli esploratori tra la fine dell’ottocento e l’inizio del novecento.

Per rendere più efficace il confronto con gli scatti originali, ha scelto la stessa inquadratura e lo stesso pe­riodo dell’anno. Al progetto collabora un comitato scientifico internazionale incaricato di confrontare le fotografie e analizzare le misurazioni glaciologiche effettuate durante le spedizioni.

Dall’11 febbraio Ventura è nelle Ande della Patagonia, dove rimarrà per oltre due mesi insieme a un team di filmaker e ricercatori. Ecco le tappe della spedizione, da Rio Gallegos al Parco nazionale Los Glaciares:

L’obiettivo di questa nuova spedizione è proseguire il lavoro di documentazione fotografica cominciato nelle tre precedenti spedizioni: in Karako­rum nel 2009, nel Caucaso nel 2011 e in Alaska nel 2013. Le ultime due si svolgeranno nel 2018 sull’Himalaya e nel 2020 sulle Alpi.

Il confronto tra le immagini e i dati raccolti sul campo hanno confermato il collasso delle masse glaciali di alcuni dei più importanti ghiacciai del mondo, causato dal riscaldamento globa­le. Gli effetti dello scioglimento dei ghiac­ciai, considerati indicatori affidabili della situazione del clima e della sua evoluzione nel tempo, non sono ancora del tutto pre­vedibili.

Fabiano Ventura a TedX Caserta, nel 2015


Finora Ventura ha documentato lo stato di salute di 14 ghiacciai grazie a 60 confronti fotografici. Il progetto ha anche obiettivi divulgativi: per ogni spedizione viene realizzato un documentario, una mostra itinerante, conferenze e program­mi didattici per le scuole.

pubblicità

Articolo successivo

In Nigeria i giovani sono esclusi dalla politica