Un poliziotto in servizio all’aeroporto Larnaca vicino al volo Egyptair A320, il 29 marzo del 2016.

Il dirottatore dell’aereo dell’EgyptAir ha agito per motivi personali

Un poliziotto in servizio all’aeroporto Larnaca vicino al volo Egyptair A320, il 29 marzo del 2016.
29 marzo 2016 10:57

Il dirottatore dell’aereo di linea dell’aereo dell’EgyptAir, in volo da Alessandria d’Egitto al Cairo, ha motivazioni personali non politiche, lo ha confermato il presidente di Cipro Nicos Anastasiades. L’uomo identificato come Ibrahim Abdel Tawwab Samaha è un veterinario e insegna all’università di Alessandria. L’uomo avrebbe lanciato una lettera, scritta in arabo, indirizzata alla sua ex moglie che è cipriota. Inizialmente era stato riportato che l’attentatore aveva indossato una cintura esplosiva, ma la notizia si è rivelata falsa.

Stamattina, intorno alle 7.30, l’aereo è stato costretto ad atterrare a Larnaca, a Cipro. Secondo i mezzi d’informazione trasportava almeno cinquantapersone, che in gran parte sono state liberate. A bordo sarebbero rimasti alcuni passeggeri.


Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.
pubblicità

Articolo successivo

Il rap di Slowthai e la rivincita della provincia
Giovanni Ansaldo
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.