05 aprile 2016 20:40

L’inchiesta Panama papers coinvolge Marine Le Pen e la Fifa. Due stretti collaboratori della leader del Front national, il partito di estrema destra francese, vengono nominati nei documenti trapelati dallo studio legale Mossack Fonseca per aver creato un “sofisticato sistema offshore” e aver fatto uscire dalla Francia grandi quantità di denaro. Tra i nomi coinvolti nell’inchiesta c’è anche Gianni Infantino, da poco eletto nuovo presidente della Fifa, che nel 2006 avrebbe firmato un contratto con un imprenditore accusato di corruzione. La Francia reinserirà Panamà nella lista dei paradisi fiscali.