10 aprile 2016 18:11

I terroristi che hanno colpito Bruxelles stavano progettando un nuovo attentato in Francia. Lo riferisce la procura belga. Secondo gli investigatori, la cellula jihadista che ha attaccato la capitale belga il 22 marzo, responsabile anche degli attentati del 13 novembre a Parigi, aveva intenzione di colpire di nuovo la Francia ma a causa dei progressi nelle indagini da parte della procura belga ha deciso all’ultimo momento di organizzare gli attentati di Bruxelles. Il 9 aprile Mohamed Abrini, già ricercato per gli attentati del 13 novembre a Parigi, ha confessato di essere il terzo attentatore dell’aeroporto di Zaventem.