L’Italia riconosce le unioni civili.

12 maggio 2016 12:11

L’Italia riconosce le unioni civili. La camera ha approvato in via definitiva il testo con 372 voti a favore e 51 contrari. I deputati che si sono astenuti sono stati 99. La legge riconosce per la prima volta i diritti e i doveri delle coppie omosessuali che vogliono unirsi civilmente e delle coppie eterosessuali e omosessuali che non vogliono sposarsi, ma solo registrare la loro convivenza. Dalla proposta iniziale sono state eliminate la stepchild adoption e l’obbligo di fedeltà dei coniugi.

Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.
pubblicità

Articolo successivo

La trappola del tempo
Claudio Rossi Marcelli
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.