In Azerbaigian liberata una giornalista d’inchiesta che era stata condannata a sette anni e mezzo di prigione.

25 maggio 2016 20:15

In Azerbaigian liberata una giornalista d’inchiesta che era stata condannata a sette anni e mezzo di prigione. La giornalista azera Khadija Ismayilova era stata accusata di frode ed evasione fiscale ed era stata condannata da un tribunale di Baku a settembre. Ma dopo una campagna internazionale per la sua liberazione, Ismayilova è stata rilasciata. Nota per le sue inchieste sulla corruzione, Ismayilova aveva accusato il governo azero di aver raccolto delle prove false contro di lei “inventando i reati” che le erano stati contestati.

Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.
pubblicità

Articolo successivo

La Colombia sceglie una politica coraggiosa con i migranti
Dylan Baddour
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.