05 giugno 2016 15:40

Entra in vigore il primo trattato internazionale contro la pesca illegale. Adottato dalla Fao nel 2009, diventa operativo dopo aver ottenuto l’adesione di 29 paesi più quella dell’Unione europa, che ha firmato come unica entità. Il nuovo trattato prevede che le parti stabiliscano dei porti riservati alle navi straniere, rendendone più semplice il controllo. Tuttavia non hanno aderito né la Cina né il Giappone, due pesi massimi sul mercato globale della pesca.