23 giugno 2016 19:53

Il governo colombiano e le Farc hanno firmato un accordo di pace definitivo. Il governo di Bogotá e la guerriglia delle Forze armate rivoluzionarie della Colombia (Farc) si sono accordati su un cessate il fuoco definitivo. La firma dell’intesa è avvenuta all’Avana, dove si sono svolte le trattative negli ultimi tre anni. Finisce così un conflitto lungo più di cinquant’anni, che ha causato 200mila morti.

Internazionale pubblica ogni settimana una pagina di lettere. Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi di questo articolo. Scrivici a: posta@internazionale.it