08 novembre 2016 13:22

Crisi di governo in Estonia. Il paese è guidato da un esecutivo di coalizione tra i socialdemocratici, i nazionalisti conservatori e il Partito della riforma (centrodestra) del primo ministro Taavi Roivas. Il 7 novembre i socialdemocratici e i conservatori hanno tolto l’appoggio a Roivas, chiedendo le sue dimissioni, e lanciato una mozione di sfiducia che sarà votata il 9 novembre.