14 novembre 2016 15:12
Una marcia contro Igor Dodon, il candidato socialista che ha vinto il ballottaggio alle elezioni presidenziali a Chisinau, in Moldova. Il 30 ottobre il paese ha votato nella prima elezione presidenziale diretta dal 1996. (Gleb Garanich, Reuters/Contrasto)