06 dicembre 2016 17:12

La corte costituzionale italiana ha fissato per il 24 gennaio l’udienza sulla legittimità costituzionale dell’Italicum. La consulta avrebbe dovuto esaminare la legge elettorale il 4 ottobre, ma il 19 settembre aveva deciso di far slittare la sentenza a una data successiva al referendum. La corte è chiamata da tre tribunali – Messina, Torino e Perugia – a valutare la legittimità dell’Italicum – valido solo per la camera – soprattutto in merito al premio di maggioranza, alla soglia di sbarramento e al ballottaggio.