Il presidente kazaco cederà parte dei suoi poteri al parlamento e al governo

25 gennaio 2017 16:43

Il presidente kazaco cederà parte dei suoi poteri al parlamento e al governo. In un discorso televisivo Nursultan Nazarbaev, 76 anni, ha annunciato che delegherà alcuni dei suoi vasti poteri, in una mossa che dovrebbe facilitare la transizione politica. Secondo le misure proposte da un gruppo di lavoro sul tema, il parlamento formerà il governo, che si occuperà di gestire l’economia. Le questioni strategiche, di politica estera e di sicurezza nazionale resteranno invece una prerogativa del presidente.

Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.
pubblicità

Articolo successivo

I Paesi Bassi stanno affondando
Claudia Grisanti
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.