Tre giorni di lutto nazionale in Guatemala dopo la morte di 29 ragazze in un incendio.

09 marzo 2017 15:24

Tre giorni di lutto nazionale in Guatemala dopo la morte di 29 ragazze in un incendio. Le vittime avevano tra i 14 e i 17 anni. Altri quaranta minori sono rimasti feriti. La notte tra il 7 e l’8 marzo è scoppiato un incendio nella sezione femminile del rifugio per bambini vittime di violenza Virgen de la Asunción di San José Pinula, a 25 chilometri da Città del Guatemala. Il centro ospitava circa 600 minori, più della capienza prevista, e il giorno prima dell’incidente c’erano state delle proteste dei minori contro le condizioni in cui erano costretti a vivere. Durante le proteste alcune ragazze avevano dato alle fiamme dei materassi, dando origine all’incendio. Il presidente Jimmy Morales ha proclamato tre giorni di lutto nazionale.

Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.
pubblicità

Articolo successivo

Il porno chi lo vuole?
Dan Savage
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.