Le autorità malesi hanno sequestrato 18 corni di rinoceronte provenienti dal Mozambico.

10 aprile 2017 12:10

Le autorità malesi hanno sequestrato 18 corni di rinoceronte provenienti dal Mozambico. La merce, trovata all’aeroporto di Kuala Lumpur, ha un valore di oltre tre milioni di dollari. Il sequestro potrebbe indicare che il paese asiatico è diventato un centro per il contrabbando di avorio e corni di rinoceronte. Tra il 2011 e il 2014 il paese ha confiscato 4.624 zanne di elefante. Non è chiara la destinazione finale dei corni di rinoceronte.

Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.
pubblicità

Articolo successivo

Dall’altra parte del mare, cosa spinge i tunisini a partire
Annalisa Camilli
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.