L’Australia riforma la legge sulla cittadinanza.

20 aprile 2017 10:17

L’Australia riforma la legge sulla cittadinanza. I cittadini stranieri, che chiedono la cittadinanza australiana, dovranno sostenere una prova che valuta la loro integrazione nella comunità locale e il loro impegno per la difesa della libertà religiosa e dell’uguaglianza di genere. La durata della residenza necessaria per ottenere la cittadinanza è stata estesa, da un anno a quattro. Le modifiche sulla cittadinanza sono state annunciate dal governo due giorni, dopo l’annuncio di restrizioni sui visti per i lavoratori stranieri.

Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.
pubblicità

Articolo successivo

L’identità non esiste ma il potere la usa
Paul B. Preciado
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.