01 ottobre 2009 00:00

La mancanza di sonno favorisce il raffreddore?

L’autunno si avvicina e molti fanno incetta di vitamina C ed echinacea. Ma forse sarebbe meglio dormire di più.

Diversi studi hanno dimostrato che la mancanza di sonno e la predisposizione al raffreddore sono collegati. Potrebbe essere un riflesso del ruolo del sonno nel preservare le difese del corpo.

In un recente studio per The Archives of Internal Medicine, i ricercatori hanno seguito 153 persone per due settimane, registrando la qualità e la durata del sonno. Poi hanno isolato i volontari per cinque giorni e li hanno esposti ai virus del raffreddore. Chi aveva dormito in media meno di sette ore a notte aveva il triplo di possibilità di ammalarsi rispetto a chi aveva dormito almeno otto ore.

Sonno e sistema immunitario sembrano collegati. I mammiferi che dormono di più producono anche più globuli bianchi, che combattono le malattie, ma non più globuli rossi, anche se entrambi sono prodotti nel midollo spinale e hanno origine dallo stesso precursore.

Un team dell’istituto Max Planck di antropologia evolutiva ha dimostrato che le specie animali che dormono di più hanno una maggiore resistenza agli agenti patogeni.

Conclusione. La mancanza di sonno può aumentare la predisposizione al raffreddore.-The New York Times