25 novembre 2010 00:00

Bere acqua prima dei pasti aiuta a perdere peso?

La fine di novembre segna l’inizio della stagione dei golosi, ma un semplice espediente può contribuire a tenere sotto controllo l’ago della bilancia: bere un bicchiere d’acqua prima dei pasti.

L’idea, molto diffusa, è che l’acqua riempie lo stomaco riducendo la fame. Solo negli ultimi anni, però, gli studi lo hanno confermato. Nel più recente, un gruppo di volontari sovrappeso over 55 in dieta ipocalorica è stato seguito per tre mesi. Si è visto che chi aveva bevuto due tazze d’acqua prima di ogni pasto, alla fine dello studio aveva perso in media sette chili, contro i cinque di chi non aveva bevuto.

Uno studio del 2008 ha dimostrato un effetto simile, rilevando una riduzione del 13 per cento dell’apporto calorico in soggetti sovrappeso che bevevano acqua prima di colazione. Un terzo studio del 2007, però, ha avuto un risultato inatteso: l’acqua prima del pasto riduceva l’apporto calorico e la sensazione di fame negli anziani, ma aveva poco effetto sugli under 35. Il motivo non è chiaro, e visto che gli anziani sono più a rischio di obesità, sarebbe utile approfondire la questione.

Conclusioni. Bere acqua prima di un pasto può ridurre l’apporto calorico, soprattutto tra gli anziani.

Internazionale, numero 874, 26 novembre 2010