24 maggio 2012 00:00

Lo stress costante fa ammalare?

Si sa che lo stress psicologico fa aumentare il rischio di cardiopatia, raffreddore, influenza e anche allergie. Ma perché? Il cortisolo sembra svolgere un ruolo importante. Prodotto in maggiori quantità nei periodi di stress, questo ormone dà al corpo una scarica di energia e contribuisce a sopprimere la risposta immunitaria alle infezioni, tenendo a bada le reazioni di infiammazione. Quando i livelli di cortisolo rimangono elevati, però, il corpo può diventare meno sensibile all’ormone.

Gli scienziati della Carnegie Mellon university hanno testato l’ipotesi e hanno esposto al virus del raffreddore 276 adulti sani. Poi li hanno messi in quarantena e sorvegliati per cinque giorni. I volontari che poco prima avevano vissuto esperienze stressanti hanno mostrato resistenza al cortisolo. E secondo uno studio pubblicato su Pnas erano più propensi ad ammalarsi di raffreddore. In una fase successiva i ricercatori hanno scoperto che i soggetti più resistenti al cortisolo producevano più citochine, componenti del sistema immunitario che favoriscono l’infiammazione e aggravano i sintomi.

Conclusioni Lo stress cronico potrebbe aumentare il rischio di ammalarsi alimentando la resistenza al cortisolo.

Internazionale, numero 950, 25 maggio 2012