Piccola vegetariana

19 luglio 2013 09:00

Come comportarci con nostra figlia di sei anni che non vuole più mangiare animali? –Claudio

Da non fumatore, mi chiedo sempre come faccia un genitore con la sigaretta in bocca a convincere i figli a non fumare. L’unica è spiegargli che ha cominciato da ragazzino per insicurezza, e che ora non riesce a smettere perché il tabacco è un veleno che crea dipendenza.

Ma di recente mi sono imbattuto in un caso più difficile: un padre che si occupa di marketing in una multinazionale del tabacco. Lui, che per mestiere spinge i ragazzini a fumare, come si regola con i suoi figli? Semplice: gli tiene nascosto il suo mestiere. Una soluzione che non mi convince. Perché forse, al di là della legalità o meno di un’attività, se non puoi dire a tuo figlio che lavoro fai vuol dire che c’è qualcosa che non va.

Le domande dei bambini smuovono convinzioni e dubbi che abbiamo seppellito da tempo, riportando alla luce interrogativi scomodi. Se non sappiamo come rispondere, c’è qualcosa che non va. Il fatto che vostra figlia vuole essere vegetariana è un’occasione per mettervi tutti in discussione. Avete una risposta onesta per farle cambiare idea? Provateci.

Sennò sentite il pediatra, parlate con un vegetariano, ragionate sul fatto che ormai le alternative alla carne sono molte e che il modo in cui è degenerata l’industria dell’allevamento non è più accettabile. E chissà che stavolta non siate voi a imparare qualcosa da vostra figlia.

Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.
pubblicità

Articolo successivo

Torna a casa, Jimi! e gli altri film del weekend
Piero Zardo
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.