Un carrello pesa meno

14 maggio 2009 16:57

A Parigi, sulla Senna. (Charles Platiau, Reuters/Contrasto)

Come ho scritto la settimana scorsa, io non amo i trolley: sono scomodi, ingombranti e troppo pesanti. Inoltre si rompono più facilmente degli zaini. Ma non tutti la pensano così: molti sono convinti che trascinare una valigia sia più comodo che portarla in spalla.

Potete provare a convincerli in tutti i modi ma difficilmente cambieranno idea, anche perché i trolley sono il modello di valigia più pubblicizzato (e venduto) nei negozi. Così, spesso, ricevo delle email in difesa del trolley.

Alcuni lo preferiscono perché dicono di sentirsi troppo vecchi per caricarsi dei pesi. Altri, soprattutto le donne, perché si sentono “sproporzionati” rispetto all’ingombro di uno zaino. Be’, io ho più di sessant’anni, mia moglie è alta un metro e cinquantasette centimetri, e nessuno dei due ha mai sentito il bisogno di un trolley.

Secondo me, il vero problema è che la maggior parte della gente non ha ancora capito perché è importante viaggiare con una valigia sola: spesso si porta dietro tante di quelle cose inutili che anch’io al loro posto non potrei fare a meno delle ruote!

Chiunque scelga lo zaino scopre che le sue dimensioni sono sorprendentemente più piccole di quelle di un trolley. Ovviamente chi ha bisogno di trasportare molte cose, o non può portare pesi sulle spalle, può scegliere le ruote. Non ho niente contro le ruote: è solo che considero i trolley un compromesso che deve ancora dare risultati accettabili.

Se avete bisogno di aiuto, quindi, scegliete un carrello pieghevole leggero e solido: un carrello e una valigia peseranno sempre meno di un trolley. La realtà è che, se il vostro bagaglio è così carico da aver bisogno di ruote, state viaggiando con troppa roba.

Internazionale, numero 795, 15 maggio 2009

pubblicità

Articolo successivo

La nave Mare Jonio entra nel porto di Lampedusa
Annalisa Camilli