17 luglio 2014 17:40

*Pitbull e Mitch alla festa di compleanno Dave Courtney a Plumstead, Londra, 2011. (Jocelyn Bain Hogg, VII) *

Anche quest’anno il festival di Internazionale a Ferrara propone due workshop dedicati alla fotografia.

Jocelyn Bain Hogg è un fotoreporter britannico che collabora con l’agenzia VII. Partendo dal racconto della violenza giovanile nel suo paese, Hogg vuole scoprire chi vende armi e droga ai ragazzi. Si ritrova così a sviluppare un lavoro più ampio sulla criminalità organizzata che diventa The firm (2001) che gli procura il successo a livello internazionale. Questo lavoro viene ampliato e aggiornato dal libro The family (2011).

Teddy “Bam Bam” con Rocky, un uomo della sua banda, e “J” davanti al bar a Knightsbridge, Londra, 2011. (Jocelyn Bain Hogg, VII)

Oltre a Hogg, Christian Caujolle torna per il settimo anno consecutivo con le sue lezioni sul photo editing. Più che delle lezioni, gli incontri con Caujolle sono dei momenti di riflessione sul ruolo dell’immagine oggi e nello specifico nel web, affollato ormai da migliaia di gallerie fotografiche. In questo scenario assume ancora più senso pensare alla scelta e alle nuove possibilità della tecnologia per non soccombere all’omologazione. Un discorso fondamentale per chi fa il photo editor o vorrebbe cominciare la professione ma anche per il lettore, spesso disorientato dall’offerta.

Tutti i workshop avranno luogo dal 3 al 5 ottobre nell’università degli studi di Ferrara. (gd)