Berlino, la mecca dei giovani italiani

15 luglio 2013 13:57

Torno a Berlino ogni anno. E ogni volta si rafforza in me la convinzione che la capitale tedesca e quella italiana siano due mondi sempre più distanti.

Berlino è una metropoli dinamica, proiettata verso il futuro, che attira persone creative da tutto il mondo. Roma è una città immobile, immersa nel caos e ostile al cambiamento. Nella capitale tedesca più della metà della popolazione non possiede l’automobile e si sposta con bicicletta e mezzi pubblici. A Berlino circolano 317 auto ogni mille abitanti, a Roma sono 978. Berlino offre 482 chilometri di metropolitana sotterranea e di superficie, Roma si accontenta di 41 chilometri.

Tra i giovani di tutti il mondo attratti da Berlino, gli italiani sono nettamente in testa. Approdano nella capitale tedesca a migliaia, con una vera impennata dopo il 2010.

Tutti a Berlino è una “guida pratica per gli italiani in fuga” scritta da Simone Buttazzi e Gabriella Di Cagno. Molte agenzie immobiliari come il sito caseaberlino.com si stanno adeguando al numero crescente di italiani che cercano casa. Il blog italianiaberlino.it raccoglie le esperienze di italiani, dai consigli sui laghi più adatti per fare una nuotata a come scrivere un curriculum che possa piacere ai tedeschi. Il gruppo più consistente è quello hi tech che si incontra al Cafè St.Oberholz, mecca della Bohème digitale, affollato da startup groupies.

“La scena è giovane e l’entusiasmo alle stelle,” assicura Danila Pellicani di Bologna. Conferma Fabio Corfone, 27 anni, di Foggia: “L’atmosfera è così easy e propositiva che ti dà l’impressione che tutto sia possibile”. Silvia Foglia di Brescia che ha fondato il gruppo Facebook DigItaly Berlin: “È una realtà fortemente dinamica, ricca di iniziative, luoghi e network adatti a far crescere una startup”. Pur essendo in aumento, gli affitti sono ancora abbastanza bassi. Affittare un piccolo bar o negozio in vivaci quartieri come Neukölln o Kreuzberg è semplice e costa poche centinaia di euro.

A Neukölln mi sono imbattuto nell’atelier di moda appena aperto da Elisa Fossi e Camilla Geronimi che hanno creato la propria collezione di vestiti. Le due ragazze di Prato e Sondrio fanno parte del network della moda Nemona.

In che consiste il fascino di Berlino che attira tanti giovani? È una città aperta, libera, internazionale, dal clima culturale vivace, in cui vivono mezzo milione di stranieri provenienti da 180 paesi, con 175 musei e 150 teatri. “Povera, ma sexy”, la definisce il sindaco gay Klaus Wowereit. Etichetta difficilmente applicabile a Roma.

pubblicità

Articolo successivo

I computer dovrebbero essere invisibili
Ian Bogost