02 maggio 2014 15:46

Per visualizzare questo contenuto, accetta i cookie di tipo marketing.

The Black Keys, Bullet in the brain

Terza canzone pubblicata per promuovere Turn blue, il nuovo album dei Black Keys in uscita il 13 maggio. I primi due brani, [Fever][1] e [Turn blue][2], erano abbastanza deludenti. Questa versione dal vivo di Bullet in the brain, registrata negli studi della Bbc, invece ridà un po’ di speranza. È un pezzo che comincia in modo soft, con venature soul, e poi si sposta verso territori più psichedelici. Intensa la voce di Dan Auerbach e azzeccate le parti di sintetizzatore.

Per visualizzare questo contenuto, accetta i cookie di tipo marketing.

Neil Young, Girl from the north country

Il 19 aprile Neil Young ha pubblicato a sorpresa un nuovo album, una raccolta di cover intitolata [A letter home][3]. Il disco è stato registrato insieme a Jack White, usando la cabina di registrazione per i dischi in vinile che si trova nel negozio della Third Man records a Nashville. Questo spiega il fruscìo e la qualità quasi rudimentale del suono. Per chi non lo sapesse, Girl from the north country è una meravigliosa canzone di Bob Dylan, pubblicata per la prima volta nel 1963 in [The freewheelin’ Bob Dylan][4].

Per visualizzare questo contenuto, accetta i cookie di tipo marketing.

Kasabian, Eez-Eh

Il nuovo singolo dei Kasabian è tamarrissimo. Elettronica spinta, ritornello orecchiabile e nessuna chitarra. Tanti fan hanno già storto il naso. Ma in realtà il pezzo funziona. Per ascoltare il resto del nuovo materiale dovremo aspettare il 9 giugno, il giorno in cui sarà pubblicato il nuovo album 48:13.

Per visualizzare questo contenuto, accetta i cookie di tipo marketing.

Jon Spencer Blues Explosion, She’s on it/Jack the ripper

I Jon Spencer Blues Explosion che fanno una cover dei Beastie Boys? No, di più. La band statunitense ha messo insieme She’s on it e il classico rock and roll degli sessanta Jack the ripper. Scelta bizzarra, risultato impeccabile.

American Nomad, 1849

Gli American Nomad sono un duo folk statunitense, cresciuto musicalmente a San Francisco. Mescolano diversi generi: bluegrass, folk, Americana, swing e soul. Il loro disco d’esordio, Country mile, è stato prodotto dalla veterana del bluegrass Laurie Lewis e si può ascoltare in streaming a questo indirizzo. 1849 è la traccia che apre l’album.

Giovanni Ansaldo lavora a Internazionale. Si occupa di tecnologia, musica, social media. Su Twitter: @giovakarma