09 ottobre 2015 18:56

Bob Dylan, It takes a lot to laugh, it takes a train to cry
Dal 1965 al 1966 Bob Dylan ha pubblicato tre dischi fondamentali per la sua carriera e per la storia della musica folk rock: Bringing it all back home, Highway 61 revisited e Blonde on blonde. Il cantautore di Duluth, come d’abitudine, per ogni brano ha registrato decine di versioni, stravolgendo di volta in volta le canzoni. Tutti i brani esclusi dagli album saranno raccolti in The cutting edge 1965-1966, il dodicesimo volume della Bootleg series dedicata agli inediti della produzione dylaniana. La versione di It takes a lot to laugh, it takes a train to cry che è finita su Highway 61 revisited è un blues malinconico. Quella scartata invece è un rock indiavolato. Sembra un’altra canzone.

Daughter, Doing the right thing
I Daughter sono un trio londinese composto da Elena Tonra, Igor Haefeli e Remi Aguilella. Hanno pubblicato il loro disco d’esordio, If you leave, nel 2013. Hanno già alle spalle un pugno di ottime canzoni, su tutte Youth. Questo è il primo singolo del nuovo album, che uscirà il 15 gennaio e si intitola Not to disappear. Al solito, dietro alla voce delicata di Elena Tonra si nascondono piccoli e grandi fantasmi.


Arca, Soichiro
Tra i dischi di musica elettronica più interessanti usciti negli ultimi anni c’è sicuramente Xen del venezuelano Arca. Musicista e produttore, Alejandro Ghersi (il suo vero nome) è un enfant prodige: ha solo 25 anni ma ha già lavorato con Kanye West (in Yeezus), Fka Twigs (LP1) e Björk (Vulnicura). Questo è il brano che anticipa il suo secondo disco, che dovrebbe uscire entro la fine dell’anno. La sua musica sarebbe perfetta per la colonna sonora di un film horror o cyberpunk.


Isaiah Rashad, Nelly
Isaiah Rashad fa parte del collettivo hip hop Tde, quello di Kendrick Lamar. È un rapper poco aggressivo, con un piglio molto soul. Gli statunitensi definirebbero la sua voce soulful (parola che potremmo tradurre con “espressiva”). Questo pezzo, costruito su un giro di piano quasi jazz, dimostra molto bene cosa sa fare questo ragazzo di 24 anni.


GØGGS, She got harder
I GØGGS sono un nuovo progetto creato dal musicista rock statunitense Ty Segall insieme a Chris Shaw dei Cult e Charles Moothart dei Fuzz. Il primo singolo del gruppo è She got harder. Verrà pubblicato a novembre.