20 maggio 2009 00:00

“La vera notizia è che questo maledetto giornale sta affondando”, urla la direttrice del Washington Globe a Russell Crowe nel film State of play. Devono averla sentita fino a Londra. Perché la redazione del Daily Telegraph si è messa al lavoro. E da una settimana vende centomila copie in più al giorno. L’inchiesta di una sua squadra di oltre venti reporter sta mettendo in ginocchio un’intera classe politica. Il quotidiano ha ottenuto (comprandolo sottobanco) l’elenco dei rimborsi spese dei parlamentari britannici. C’è chi si è fatto pagare le decorazioni natalizie e chi una nuova tavoletta del water. La maggior parte di loro non ha violato la legge. Ma in tempi di crisi economica scoprire che i deputati spendono così i soldi pubblici ha fatto arrabbiare gli elettori. Giustamente. Non dev’essere solo la magistratura a stabilire quali sono i comportamenti accettabili dei politici. Questa inchiesta dimostra che quando i giornali fanno bene il loro lavoro, fanno tremare i potenti. E vendono molte più copie.