06 febbraio 2014 11:29

Il tipografo siriano Hussein Alazaat e il grafico giordano Ali Almasri hanno ideato il progetto Wajha per offrire servizi di progettazione grafica gratuiti alle piccole attività commerciali della città di Amman, in Giordania. Il gruppo Wajha usa le vetrine dei negozi per esperimenti di tipografia e illustrazione, facendosi aiutare da artigiani locali come Abed Jokhi che di professione disegna cartelli fatti a mano.

E così il sarto, il libraio e il barbiere adesso hanno una nuova vetrina.

Su Behance il racconto e le foto di ogni progetto. (mru)

L’insegna della bottega del barbiere Abu Ahmad, il calligrafo Abed Jokhi e la segnaletica nelle strade.

La vetrina del barbiere Wisam e i baffi degli attori famosi che hanno ispirato la creazione del logo.

La vetrina della libreria, l’ingresso attuale e in una foto del 1985 e i cartelli per la comunicazione interna.

La bottega del sarto, una bozza preliminare del logo e il sarto Khaled.