La collezione privata di Frida Kahlo

07 maggio 2015 16:09

La mostra Frida della fotografa giapponese Ishiuchi Miyako è una documentazione visiva di alcuni oggetti appartenuti all’artista messicana Frida Kahlo. Dopo la sua morte, nel 1954, il marito Diego Riviera ha raccolto tutti i suoi effetti personali nel bagno della loro casa a Città del Messico, La casa blu, chiedendo che rimanessero chiusi fino a quindici anni dopo la sua morte. Così solo nel 2004 sono stati scoperti e catalogati oltre 300 reperti inediti della vita privata dell’artista.

Dal 14 maggio al 12 luglio alla Michael Hopper Gallery di Londra. (mru)

pubblicità

Articolo successivo

Peterloo di Mike Leigh è un film che riguarda tutti noi
Francesco Boille