22 maggio 2020 18:58

C’è chi non ama i film western. Troppa polvere. Va bene. Ma se il western non è proprio un western? Con il nostro eroe che è addirittura un ex ufficiale di marina? Un “damerino”, costretto a confrontarsi con le durezze della frontiera? Proprio come Gregory Peck nel Grande paese di William Wyler. Il nostro eroe arriva nel selvaggio west per conoscere il padre della sua fidanzata, proprietario di un’immensa tenuta. Si ritroverà in mezzo a uno scontro dai toni epici tra due patriarchi.

Un Gregory Peck molto rassicurante (tipo Il buio oltre la siepe), una Jean Simmons dolcissima maestra, Carroll Baker bella e frivola, Charlton Heston, Burl Ives. Più un drammone ambientato nel sud degli Stati Uniti che un western. Se non fosse per i cavalli selvaggi, i paesaggi sconfinati in technicolor, i cappelli, le pistole, i duelli e quella celebre scazzottata in campo lunghissimo tra Peck ed Heston… Niente da fare. Inutile cercare di imbrogliare. Il grande paese è un western.

Il grande paese
Di William Wyler. Con Gregory Peck, Jean Simmons, Carroll Baker, Charlton Heston, Burl Ives, Charles Bickford. Stati Uniti 1958, 165’. A noleggio.