Cannes 2017

Ritorno a Cannes e ai suoi film

Chiusa la settantesima edizione del festival di Cannes ecco alcune considerazioni sulla selezione, il palmarès e sullo stato del cinema d’autore. Leggi

I film più belli del festival di Cannes

La 70ª edizione del festival di Cannes non è stata così brutta come sostengono alcuni: solo che le aspettative della vigilia erano esagerate. Leggi

pubblicità
Cuori puri ha il coraggio di andare controcorrente

Il film di Roberto De Paolis è molto bello e presenta motivi di interesse cinematografico e sociale, perfino storico, per l’Italia di oggi. Leggi

Sergej Loznitsa ci porta in una Russia caotica e surreale

Finalmente i film belli in concorso sono arrivati. C’è anche David Lynch, con l’ultima stagione di Twin Peaks. Leggi

L’occasione mancata di Sofia Coppola

The beguiled, remake del film del 1971 di Don Siegel, firmato dalla regista newyorchese non fa decollare il concorso per la Palma d’oro della 70ª edizione. Leggi

pubblicità
Il mediocre Happy end di Michael Haneke

Delude il film in concorso di Michael Haneke, mentre 120 battements par minute ci conquista. Leggi

La magia a metà di Wonderstruck

Grandi aspettative per la 70ª edizione del festival di Cannes. Wonderstruck di Todd Haynes inizialmente delude, ma alla fine si rivela un film imperdibile. Leggi

Cannes, settant’anni portati bene

Un’edizione fra tradizione e novità: la presenza di grandi autori, la polemica sui film prodotti da Netflix e la grande incognita del film di Iñárritu. Leggi

Annunciata la selezione ufficiale del festival di Cannes.
Annunciata la selezione ufficiale del festival di Cannes. Si è svolta la conferenza stampa della settantesima edizione del festival di Cannes, che si svolgerà dal 17 al 28 maggio 2017. Il direttore del festival Thierry Frémaux e il presidente Pierre Lescure hanno svelato i film che concorreranno per la Palma d’oro. Tra i film in concorso ci saranno le opere di François Ozon, Michel Hazanavicius, Michael Haneke, Jacques Doillon, Sophia Coppola, Todd Haynes, Andrej Zvjagincev, Fatih Akin e Noah Baumbach. La giuria sarà presieduta da Pedro Almodóvar. Tra gli eventi speciali la proiezione dei primi due episodi della nuova serie di Twin peaks di David Lynch. Nella sezione Un certain regard sarà presentato Fortunata, di Sergio Castellitto. Per l’inaugurazione sarà proiettato il film di Arnaud Desplechin Les fantômes d’Ismaël, presentato fuori concorso.
Pedro Almodóvar presiederà la giuria di Cannes.
Pedro Almodóvar presiederà la giuria di Cannes. Il regista spagnolo sarà il presidente della giuria della settantesima edizione del festival che si terrà tra il 17 e il 29 maggio del 2017. Almodóvar, 67 anni, aveva fatto parte della giuria già nel 1992, con Gérard Depardieu come presidente. Il presidente della scorsa edizione è stato il regista australiano George Miller.
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.