L’esercito siriano riconquista posizioni ad Al Hasaka

I peshmerga dell’Unità di protezione del popolo (Ypg) hanno respinto il gruppo Stato islamico anche a Kobane, al confine con la Turchia, dove l’osservatorio siriano per i diritti umani ha denunciato l’uccisione di almeno 164 civili usati come scudi umani

Le milizie curde Unità di protezione del popolo (Ypg) sono riuscite a respingere il gruppo Stato islamico a Kobane, in Siria. Afp

27 giugno 2015 13:25

Le milizie curde Unità di protezione del popolo (Ypg) sono riuscite a respingere il gruppo Stato islamico a Kobane, in Siria. Afp

Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.
pubblicità

Articolo successivo

Tutto quello che c’è da sapere sulle elezioni europee
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.