Profughi rohingya al confine tra Birmania e Bangladesh, il 29 agosto 2017. (Mohammad Ponir Hossain, Reuters/Contrasto)

Il mondo in breve

Profughi rohingya al confine tra Birmania e Bangladesh, il 29 agosto 2017. (Mohammad Ponir Hossain, Reuters/Contrasto)
30 agosto 2017 13:21
  • Almeno 18.500 persone di etnia rohingya si sono rifugiate in Bangladesh dall’inizio degli scontri tra milizie ribelli ed esercito birmano, sei giorni fa. Secondo l’Organizzazione internazionale per le migrazioni (Oim) un numero indeterminato di profughi rimane bloccato alla frontiera con la Birmania. Almeno 109 persone sono morte negli scontri tra militanti rohingya e forze di sicurezza, soprattutto nello stato settentrionale birmano di Rakhin, teatro da diversi anni di forti tensioni tra la minoranza musulmana e l’esercito.
  • Dopo aver devastato il Texas, la tempesta tropicale Harvey sta attraversando la Louisiana e si dirige verso Arkansas, Tennessee e Missouri. In Texas, intanto, dove le vittime potrebbero arrivare a trenta, i soccorritori continuano a cercare i sopravvissuti alle inondazioni e le autorità di Houston hanno imposto un coprifuoco in città per fermare eventuali atti di sciacallaggio.
  • È morto in Giappone Sumiteru Taniguchi, sopravvissuto al bombardamento atomico su Nagasaki. Aveva 88 anni. Il 9 agosto 1945, quando aveva 16 anni, era stato colpito dalle radiazioni provocate dalla bomba lanciata sulla sua città che aveva causato 74mila morti. Negli anni si era impegnato contro la proliferazione nucleare ed era stato candidato al Nobel per la pace.
  • Il segretario generale delle Nazioni Unite Antonio Guterres ha lanciato un appello per la revoca dei blocchi imposti alla Striscia di Gaza da Israele ed Egitto. È in corso “una delle crisi umanitarie più drammatiche” mai viste, ha detto. Guterres effettuava la sua prima visita nel territorio palestinese da quando è stato nominato a capo dell’Onu.
  • Comincia il 30 agosto a Venezia la 74° edizione della Mostra internazionale d’arte cinematografica, il più antico festival del cinema del mondo. Il programma si apre con Downsizing di Alexander Payne, ma quest’anno la manifestazione comprenderà anche opere di realtà virtuale, serie tv e video.
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.
pubblicità

Articolo successivo

Le notizie di scienza della settimana
Claudia Grisanti
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.