Il fotogiornalista egiziano detenuto al Cairo ha bisogno di cure.

08 luglio 2015 11:08

Il fotogiornalista egiziano detenuto al Cairo ha bisogno di cure. Mahmoud “Shawkan” Abu Zied, di 27 anni, ha contratto l’epatite C in carcere. Era stato arrestato nell’agosto del 2013 mentre documentava la repressione delle forze di sicurezza del generale Abdel Fattah al Sisi, ora presidente dell’Egitto, contro i sostenitori di Mohammed Morsi.

pubblicità

Articolo successivo

Marzia e la sua famiglia