06 maggio 2013 18:19

Francesco Zizola è un fotografo italiano nato a Roma nel 1962. Durante la sua carriera ha raccontato alcune delle maggiori crisi e conflitti internazionali, dall’Iraq all’Angola.

È entrato nel mondo del fotogiornalismo negli anni ottanta, dopo aver studiato antropologia, e ha mosso i suoi primi passi professionali con la rivista L’Europeo. Nel 1996 ha vinto il World press photo, con un reportage sulle mine antiuomo in Angola.

La mostra Born somewhere - La forza del reportage raccoglie 50 foto in bianco e nero di Francesco Zizola, per raccontare la condizione dell’uomo in diversi paesi del mondo. L’esposizione, ospitata dalla settima edizione del festival Per sentieri e remiganti, sarà in programma fino al 26 maggio al Museo regionale di scienze naturali di Torino.