30 dicembre 2014 11:52

Il settimanale statunitense Time ha scelto il fotografo dell’anno: si tratta di Bulent Kilic, 35 anni di origini turche, che lavora nell’agenzia di stampa France-Presse dal 2003.

Le sue immagini hanno raccontato gli eventi più importanti che si sono svolti in Turchia e in Ucraina nel corso del 2014.

A partire dagli scontri a Kiev, in Ucraina, tra manifestanti filoeuropei e polizia ucraina alle indagini sul volo MH17 della Malaysia Airlines abbattuto dai ribelli filorussi nell’est dell’Ucraina; dall’esplosione nella miniera di carbone di Soma, nella Turchia occidentale, alla fuga dei profughi curdi al confine con la Turchia e i bombardamenti sulla città siriana di Kobane.