29 luglio 2015 13:33

Nella notte tra il 28 e il 29 luglio circa duemila migranti hanno preso d’assalto l’Eurotunnel che collega il porto francese di Calais a quello britannico di Dover.

Hanno tentato di aggrapparsi ai camion trasportati da treni merci per raggiungere il Regno Unito. Un uomo di origine sudanese è morto schiacciato. È il nono in meno due mesi.

La società che gestisce la galleria sotto la Manica ha bloccato 37mila persone da gennaio. Cinquemila vivono accampate nella zona per tentare l’assalto, secondo le autorità francesi.