La conferenza internazionale sul clima di Parigi

Dal 30 novembre all’11 dicembre 195 paesi hanno discusso un nuovo accordo per ridurre le emissioni, in modo da rallentare il riscaldamento globale.

Migliaia di scarpe a place de la République, a Parigi, come simbolo della manifestazione pacifica in vista del vertice sul clima, il 29 novembre 2015. (Laurent Cipriani, Ap/Ansa)

Parigi in piazza per la Terra

30 novembre 2015 13:41

Più di mezzo milione di persone hanno manifestato in tutto il mondo – dall’Australia al Paraguay – per ricordare ai leader politici riuniti a Parigi l’urgenza di decisioni politiche ed energetiche per affrontare i cambiamenti climatici.

Nella capitale francese le manifestazioni erano state vietate in seguito agli attacchi terroristici del 13 novembre, ma i cortei ci sono stati lo stesso. Diecimila persone hanno formato una catena umana lungo il percorso della marcia che era stata vietata e a place de la République sono state deposte ventimila paia di scarpe, tra cui anche quelle inviate da papa Francesco e da Ban Ki-moon, in ricordo dei manifestanti a cui è stato impedito di marciare. La polizia ha fermato circa duecento persone i seguito ad alcuni scontri con le forze di sicurezza.

Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.